Cervicalgia: i rimedi

Tra le più frequenti patologie che riguardano la parte alta della colonna vertebrale, c’è la cervicalgia, che si manifesta con dolore al collo, rigidità muscolare spesso accompagnata da un cerchio alla testa. La cervicalgia è sempre più presente nelle donne e spesso viene trascurata o sottovalutata, preferendo rimedi fai-da-te alla visita con uno specialista. Quando rivolgersi al medico e come curarsi?

Quando il dolore al tratto cervicale è molto forte e non accenna a risolversi, la prima cosa da fare è la combinazione di riposo, termoterapia e assunzione di un antinfiammatorio. Il riposo, però, non deve essere prolungato: i lunghi periodi di immobilità vanno evitati, poiché condurrebbero a ulteriore rigidità del collo senza particolare giovamento sui sintomi. Se il dolore cervicale si accompagna a una sensazione di scossa elettrica o formicolio agli arti superiori è il caso di rivolgersi a uno specialista per una visita ortopedica. Attraverso la visita ortopedica si può inoltre stabilire se e quali esami siano necessari per fare diagnosi e quindi impostare il corretto trattamento.